Lunedì 18 Giu 2018
 
Il monitoraggio e la valutazione PDF Stampa Email
Domenica 20 Settembre 2009 21:05
10. Il monitoraggio e la Valutazione
Ai fini del monitoraggio ad ogni progetto viene assegnato uno dei codici previsti dal capitolo 3 "Classificazione" dell’allegato IV del Regolamento (CE) n.438/2001 della Commissione del 02 marzo 2001 (pubblicato sulla Gazzetta ufficiale delle Comunità europee L 63/39, del 3.3.2001).


10.1 Il monitoraggio procedurale
Il monitoraggio procedurale tiene in debito conto le diverse funzioni svolte dalle procedure collegate all’attuazione del PAL. Viene realizzato con cadenza trimestrale, sulla base del livello di programmazione (PAL/sezione/misura/azione o eventuale successivo livello di programmazione) e attraverso l’impiego dei seguenti indicatori:

Indicatore Descrizione
n° progetti presentati Progetti presentati alle scadenze previste
n° progetti ammissibili Progetti che superano l’esame formale di ammissibilità
n° progetti ammessi Progetti che beneficiano di un impegno giuridicamente vincolante
n° progetti conclusi Progetti finanziati e conclusi
n° progetti oggetto di rinuncia Progetti ammessi a finanziamento che rinunciano al contributo
n° progetti revocati Progetti ammessi a finanziamento ai quali viene revocato il contributo

Indicatori di analisi procedurale

Indicatore Descrizione
Qualità progettuale Rapporto tra progetti ammissibili e progetti presentati
Capacità programmatica Rapporto tra ammontare degli impegni e ammontare delle risorse disponibili programmate
Grado di soddisfacimento della domanda contributiva Rapporto tra risorse disponibili programmate e ammontare dei progetti ammissibili
Riuscita attuativa Rapporto tra progetti approvati e progetti conclusi e tra progetti avviati e progetti conclusi
Mortalità progettuale Rapporto tra progetti oggetto di revoca o rinuncia e progetti approvati


10.2 Il monitoraggio finanziario

Viene realizzato per mezzo di indicatori finanziari o di input, che hanno lo scopo di analizzare il grado di utilizzo delle risorse finanziarie disponibili. Con cadenza trimestrale e per livello di programmazione (programma/PAL/sezione/misura/azione), vengono monitorati i seguenti indicatori finanziari:

Indicatore Descrizione
Fondi impegnati dalla Regione a favore dei GAL Si tratta degli impegni giuridicamente vincolanti assunti dalla Regione a fronte dei PAL approvati
Fondi erogati dalla Regione a favore dei GAL Si tratta dei trasferimenti operati dalla Regione a favore dei GAL (a titolo di acconto e saldo)
Fondi impegnati a favore del Beneficiario finale Si tratta degli impegni giuridicamente vincolanti assunti dai GAL e dalla Regione (per l’assistenza tecnica)
Spese certificate dai GAL alla Regione Si tratta delle spese sostenute dai beneficiari finali
Spese riconosciute in sede di verifica di 1° livello Si tratta delle spese riconosciute a seguito di verifica di 1° livello
Spese sottoposte a verifica di 1° livello Si tratta dell’ammontare complessivo delle spese presentate a verifica di 1° livello
Grado di riconoscimento delle spese sostenute, al 1° livello Rapporto tra le spese riconosciute e le spese presentate a verifica di 1° livello
Spese riconosciute in sede di verifica di 2° livello Si tratta delle spese riconosciute a seguito di verifica di 2° livello
Spese sottoposte a verifica di 2° livello Si tratta dell’ammontare complessivo delle spese presentate a verifica di 2° livello
Grado di riconoscimento delle spese sostenute, al 2° livello Rapporto tra le spese riconosciute e le spese presentate a verifica di 2° livello
Spese riconosciute in sede di verifica di 3° livello Si tratta delle spese riconosciute a seguito di verifica di 3° livello
Spese sottoposte a verifica di 3° livello Si tratta dell’ammontare complessivo delle spese presentate a verifica di 3° livello
Grado di riconoscimento delle spese sostenute, al 3° livello Rapporto tra le spese riconosciute e le spese presentate a verifica di 3° livello

Il monitoraggio degli indicatori di output

Indicatori Elemento
Misura Obiettivi Operativi Azione Realizzazione Unità di misura/ Quantità Risultato Unità di misura/ Quantità Impatto Unità di misura Qta di valutazione
1.1 Integrare le azioni/progetti con la programma-zione presente sul territorio 1.1.2 e 1.1.3 Progetti integrati attivati tramite: Leader + DOCUP Ob. 2 Asse 2 PRSR Asse 3 Patto Territoriale APE n° Euro
N° 2 Є 800.000 N° 2 Є 1.000.000 N° 2 Є 400.000 N°2 Є 700.000 N°2 Є 600.000
Imprese insediate sul territorio a titolo: PAL Leader + DOCUP Ob.2 Asse 2 PRSR Asse 3 Patto Territoriale APE Ob. 3 Valore aggiunto in termini di imprese % Approccio territoriale GAL Integrazione Innovazione
1.1 Risorse pervenute sul territorio per linea di finanziamento PAL Leader + PRSR Asse 3 DOCUP Ob. 2 Asse 2 Patti Territoriali APE Ob.3 Є Valore aggiunto in termini di risorse %   Є Cooperaz. Gestione e finanziam.
1.1 Animare le imprese locali 1.1.2 e 1.1.3 Imprese coinvolte: Agroindustriali compreso polifunzionali P.M.I. di cui: Artigiani Piccola industria Turismo - commercio servizi N° 250
N° 100   N° 70
N° 30
N° 5
N° 30
N° 5
Imprese beneficiarie per settore: Agroindustriali compreso polifunzionali Artigianali Turistiche e commericiali Piccolo - industriali servizi Per categoria: giovani adulti Per sesso: maschi femmine Valore aggiunto in termini di imprese % Bottom-up, GAL
Risorse interessate Per linea finanziaria: tipo FEOGA/O tipo FESR tipo F.S.E tipo Aiuti di Stato sorse interessate Euro Valore aggiunto in termini di risorse %
1.4 Insediare nuove imprese sul territorio
Creare nuove opportunità occupazionali
1.4.1                                 1.4.1 Imprese coinvolte: di cui per categoria: giovani adulti Per sesso: maschi femmine Per tipologia: agroindustriale compreso multifunzionali artigianali piccolo industriali turistiche e commerciali terziarie/servizi ld.c.s. N° 90
N° 15
N° 75
N° 70
N° 20
N° 20
N° 30
N° 10
N° 25
N° 5
Imprese insediate di cui per categoria: giovani adulti Per sesso: maschi femmine Per tipologia: agroindustriali e polifunzionali artigianali piccolo industriale turistiche e commerciali terziarie / servizi Valore aggiunto in termini di imprese % Integrazione Innovazione Cooperazione
Posti lavoro creati Per categoria: giovani adulti Per sesso: maschi femmine Per settore: agroindustria e multifunzione artigianato e piccola industria turismo / commercio / servizi Valore aggiunto in termini di imprese %
Trattenere la popolazione sparsa sul territorio 1.4.2 Progetti di Servizi polifunzionali attivati: Progetto tipo generale Progetti di servizi locali Progetti avviamento uso delle lingue N° 2
N° 2
N° 3
Progetti validati: generali servizi locali avviamento lingue Popolazione sparsa interessata: di cui: giovani anziani donne
Rivitalizzazione territorio Id.c.s. Id.c.s. N° trazioni / borgate rivitalizzate: borgate abitanti
1.3 Creare nuove occupazionalità legate all’informazione / comunicazione 1.3.6 Iniziative / corsi formativi attivati di cui: formazione comunicazione di cui per sesso: maschi femmine per categoria: giovani adulti N° 4
N° 2
N° 2
N° 2
N° 2
N° 2
N° 2
Addetti / formati / specializzati di cui: comunicazione formazione di cui per sesso: maschi femmine per tipologia: giovani adulti Valore aggiunto in termini di innovazione % Integrazione Innovazione e Cooperazione
Elevare la professionalità degli operatori Iniziative corsuali attivate Di cui: rivolte occupati rivolte disoccupati di cui per sesso: maschi femmine di cui per categoria: giovani adulti N° 4
N° 3
N° 1
N° 3
N° 1
N° 2
N° 2
Professionalità consolidate di cui per sesso: maschi femmine di cui per categoria: giovani adulti Valore aggiunto attribuibile alle professionalità consolidate %
1.2 Creazione nuova immagine e sbocchi ai prodotti locali 1.2.1 Progetti / pacchetto di valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti Importo N° 4
Є 450.000
Occupazione creata di cui per sesso: maschi femmine di cui per categoria: giovani adulti di cui per settore: settore ambientale settore economico settore servizi Incremento occupazione indotta Di cui: settore ambientale settore economici settore servizi % Integrazione Innovazione Cooperazione
Integrazione offerta prodotti locali con funzione turistica del territorio 1.2.3 Progetti di integrazione prodotti / turismo locale N° 62
Є 564.000
Id.c.s. I.d.c.s.
Realizzazione nuove prassi fruizione paesaggio locale 1.2.4 Progetti nuove prassi fruizione paesaggio locale Di cui: - a prevalente finalità ambientale N° 16
Є 720.000 N° 16
Є 720.000
Id.c.s. Variazione indice di qualità ambientale percepita, in termini di: qualità del paesaggio pulizia dell’ambiente qualità aria qualità acqua %
1.3 Introduzione / consolidamento di processi innovativi 1.3.1. Progetti di adeguamento innovativo delle imprese con processi di filiera intra / intersettoriali: progetti generali per tipologia di impresa agroindustria e polifunzionalità turismo / commercio Progetti di intervento diretto sulle imprese: agroindustriali e polifunzionali N° 30
Є 1.400.000 N° 5
Є 100.000 N° 2
Є 50.000
N° 2
Є 80.000   N°
N° 30
Occupazione creata e/o consolidata di cui: per sesso: maschi femmine per tipologia: giovani adulti per settore: agroindustria turismo / commercio terziario Incremento occupazione %
Nuove tecniche di informazione 1.3.5 Iniziative / progetti attivati N° 2 Є 50.000 Agenti creati Incremento occupazione %
Nuove tecniche comunicazione Id.c.s. N° 2 Є 50.000 Agenti creati Incremento occupazione %
2.1 Realizzare iniziative sinergiche tra territori diversi 2.1.1 e 2.1.2. Progetti di cooperazione tra territori diversi territori nazionali altri Stati N° 4 Є 466.363 N° 2 Є 347.999 N° 2 Є 118.364 Progetti realizzati Di cui: territori nazionali altri territori N° Є Valore aggiunto derivante dalle realizzazione di progetti interterritoriali e transnazionali %
1.2 Uso corretto delle risorse locali 1.2.3. Progetti finalizzati alla valorizzazione ed uso corretto dell’ambiente locale N° 3
Є 100.000
Rapporto tra progetti a finalità di valorizzazione ambientale e totale progetti sul numero sul
l ’investimento
Variazione indice di caratteristiche ambientali percepita in termini: qualità e pulizia paesaggio; disciplinare di fruizione; peso antropico Kmq assetto vegetazionale ed equilibrio ecosistema % Integrazione Innovazione Cooperazione

Riscoperta/ valorizzazione cultura locale Progetti di riscoperta e valorizzazione della cultura locale N° 2
Є 150.000
Tradizioni locali valorizzate Segni della cultura locali riscoperti e valorizzati Varianza indice di qualità della vita e cultura locale % Integrazione Innovazione e Cooperazione

Sviluppare sinergia tra risorse ed opportunità Progetti di valorizzazione integrata risorse / opportunità N° 2
Є 264.000
Nuove opportunità individuate Varianza utilizzo risorse e opportunità %
Valorizzazione segni del tempo locali 1.2.4 Progetti di riscoperta e valorizzazione segni del tempo locali (mulino ad acqua emergenza naturali, ecc) N° 10  
Є 264.000
Segni del tempo scoperti e valorizzati emergenze storiche emergenze naturali antiche opere e mestieri Varianza occupazionale indotta %
Recupero delle tradizioni locali Progetti di riscoperta e valorizzazione delle tradizioni locali (maggi, musei aperti, segni della civiltà contadina, ecc) N° 2
Є 100.000
Tipologia di tradizioni locali riscoperte e valorizzate comportamenti di gruppi locali manifestazioni locali canti, musiche cultura costumi, ecc Varianza indice qualità della vita locale %
Realizzare nuove tecniche di informazione Realizzare nuove forme di comunicazione 1.2.6 Iniziative /corsi attivati, di cui informazione comunicazione N° 2 Є 50.000
N° 2 Є 60.000
Addetti formati / specializzati di cui informazione comunicazione di cui per categorie giovani adulti di cui per sesso maschi femmine Valore aggiunto in termini di innovazione attribuibile all’attività di informazione / comunicazione %
Creare nuove professionalità Elevare il livello professionale operatori 1.2.7. Iniziative / corsi formativi attivati di cui: occupati disoccupati di cui per sesso: maschi femmine di cui per categoria: giovani adulti N° 4 Є 100.000 N° 2
N° 2
N° 2
N° 2
N° 1
N° 2
Professionalità formate / elevate di cui: occupati disoccupati di cui per sesso: maschi femmine di cui per categoria: giovani adulti Valore aggiunto attribuibile alla profes-sionalità create e/o elvate %
1.1 Integrare le azioni /progetti con l’ambiente locale animare le imprese locali individuare le buone prassi realizzate 1.1.3 Vedi Obiettivo "Ricerca di sinergie e collegamenti con la programma-zione presente sul territorio" Vedi Obiettivo "Ricerca di sinergie e collegamenti con la programma-zione presente sul territorio" Vedi Obiettivo "Ricerca di sinergie e collegamenti con la program-mazione presente sul territorio" Cooperazione e Gestione finanzia-menti
2.1. Individuare le buone prassi realizzate 2.1.1 e 2.1.2 Id.c.s. Id.c.s Id.c.s
2.1 Rafforzare il partenariato tra territori diversi 2.1.1 e 2.1.2 Progetti di cooperazione partenariale previsti N° 4
Є 466.363
Partners acquisiti o consolidati Di cui: su tematiche ambientali su promozione territorio su valorizzaz. risorse locali Valore aggiunto attribuibile % Cooperazione
Di cui: tra territori nazionali altri stati N° 2
Є 347.999 N° 2
Є 118.364
1.1 Diffusione del sistema dell’informazio-ne, opportunità e del rendere conto 1.1.3 Progetti / iniziative periodiche di informazione e di rendere conto sull’attuazione PAL N° 8 Iniziative attuate workshop convegni seminari pubblicazioni newsletter cd-rom altro siti web Soggetti coinvolti: ammini-stratori pubblici ammini-stratori, dirigenti privati quadri intermedi operatori specialistici (ambiente sviluppo locale ecc) Ruolo del GAL: organizza-zione agente di sviluppo altro Gestione e finanzia-mento GAL